ANTIBACTERIAL SUIT - Cape and trousers

Indigo Eden

Il progetto INDIGO EDEN mira a rendere palese, con esempi pratici, la possibilità di produrre responsabilmente ed in modo tracciabile e quanto più trasparente possibile. Questo è stato reso possibile da un’attenta selezione dei fornitori, della natura dei materiali e dei processi utilizzati, ad opera di Alessio Berto.
Le aziende che hanno fornito i materiali e messo a disposizione i macchinari per i processi richiesti alla collezione, si distinguono per un percorso di sostenibilità in atto ed in miglioramento continuo.

Ad ogni capo è applicata un’etichetta contenete dei semi di Moringa, una pianta originaria dell’India dalle altissime proprietà nutritive e curative. Questi semi saranno idealmente piantati pensando a un mondo futuro libero dalla fame e dalle malattie.

Composizione: 85% PL 5% C 10% PU
Questo capo introduce l’utilizzo di grafene in una tintura ad alta frequenza.

Caratteristiche tecniche:  • Antibatterico • Idrorepellente • Termoisolante • Antistatico

UN MATERIALE PER IL FUTURO
Una novità assoluta per il settore. L'introduzione del grafene nei processi di tinura  è una tecnologia del futuro, in grado di fornire nuove proprietà e di migliorare quelle dei materiali esistenti.

PROPRIETÀ ANTISTATICHE
• Una protezione contro le onde elettromagnetiche;
• Regola e mantiene la temperatura ideale del corpo.

PROPRIETÀ IGNIFUGHE
Il grafene viene utilizzato come additivo per fornire questa proprietà. L'innovazione consiste nella non tossicità del grafene, certificata e brevettata.

PROPRIETÀ WIRELESS
Fili tinti ad alta velocità con inchiostro a base di grafene che possono inviare dati senza fili o tramite Bluetooth a bassa intensità

Il filato utilizzato per la confezione di questo capo sono prodotti in 100% Poliestere riciclato certificato GRS - della Linea GRS di MIC spa, interamente composta da bottiglie in PET e altri materiali d'imballo post-consumer.

SCOPRI DI PIÚ SUL PROGETTO DI COLLABORAZIONE "INDIGO EDEN", LE AZIENDE ADERENTI E ALESSIO BERTO

Condividi su

CHIUSURA PONTE DELL'IMMACOLATA

×