Quali sono le Condizioni Generali di Vendita MIC e Fornitura di MIC spa?

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA di MIC Spa


1. Applicabilità delle presenti condizioni generali

1.1 Le presenti condizioni generali (qui di seguito “CG”), se non espressamente derogate per iscritto da Manifattura Italiana Cucirini Spa (qui di seguito “MIC”), costituiscono parte integrante di tutti i contratti per la vendita, in Italia e/o all’estero, da parte di MIC, di prodotti (qui di seguito i “Prodotti”) ad imprese acquirenti (qui di seguito “Acquirente/i”). Tutte le offerte, le conferme d’ordine, le consegne e le fatture di MIC si intendono effettuate in base alle presenti CG, salvo deroga scritta di MIC.

1.2 Le presenti CG si intendono accettate dall’Acquirente, anche se difformi da eventuali condizioni generali di acquisto predisposte dall’Acquirente. Queste ultime non impegneranno in alcun modo MIC se non accettate espressamente per iscritto da MIC.

 

2. Formazione del contratto – Accettazione degli ordini

2.1 Ciascun contratto di vendita s’intenderà concluso nel momento in cui l’Acquirente riceve, da parte di MIC, la conferma scritta dell’ordine inviato dall’Acquirente (ordine che deve tassativamente essere in forma scritta anche se inviato ai rappresentanti MIC di zona), che MIC si riserva di accettare o rifiutare. Contestualmente all’invio della conferma d’ordine, l’ordine viene messo automaticamente ed immediatamente in lavorazione. Pertanto, se l’Acquirente ritiene che la conferma d’ordine contenga termini o condizioni difformi dall’ordine da lui inviato, deve contestarla immediatamente in forma scritta a MIC. In caso contrario, l’ordine si intenderà comunque accettato e sarà pertanto vincolante. Se per qualsivoglia motivo MIC non dovesse inviare la conferma d’ordine, il contratto s’intenderà in ogni caso perfezionato, al più tardi, nel momento di consegna dei Prodotti all’ Acquirente, secondo il termine di resa concordato.

2.2 Le eventuali offerte formulate da MIC all’Acquirente resteranno valide esclusivamente per il periodo ivi indicato e, decorso tale periodo, decadranno senza necessità di revoca. In mancanza di diversa indicazione espressa, l’offerta si intenderà valida per 30 (trenta) giorni dalla data di emissione. I termini (o le date) di consegna indicati da MIC nell’offerta sono da considerarsi come meramente indicativi e non vincolanti.

2.3 Eventuali annullamenti o modifiche dell’ordine da parte dell’Acquirente non avranno effetto se non preventivamente autorizzati, o successivamente accettati, per iscritto da MIC. In caso l’Acquirente decidesse di cessare l’acquisto di Prodotti che MIC ha realizzato su specifiche dell’Acquirente (i cosiddetti prodotti customizzati) o in caso di Risoluzione Anticipata (vedi art 8), l’Acquirente si impegna ad acquistare tutto lo stock di tali prodotti che MIC ha eventualmente predisposto per l’Acquirente. MIC si riserva il diritto, qualora il ritiro di tali prodotti da parte dell’Acquirente non avvenisse o avvenisse solo parzialmente, di fatturare tali prodotti all’Acquirente.

2.4 Intermediari e agenti non hanno il potere di impegnare MIC nei confronti dell’Acquirente, né di stipulare contratti in nome e/o per conto di MIC. Le offerte presentate da intermediari ed agenti sono da intendersi soggette all’approvazione e conferma scritta da parte di MIC.

 

3. Prezzi dei Prodotti

3.1 Salvo diverso accordo scritto tra le parti, ad ogni ordine d’acquisto si applicheranno i prezzi indicati da MIC nella relativa offerta o, in mancanza, i prezzi riportati nei listini prezzi forniti MIC all’Acquirente ed in vigore al momento del perfezionamento del contratto di vendita ai sensi del precedente articolo 2.1.

3.2 Fatti salvi diversi accordi scritti tra le parti, i prezzi dei prodotti di MIC si intendono “EXW” (o Franco Fabbrica in Italia), esclusi eventuali confezionamenti speciali (i cosiddetti “fuori imballo”), trasporto, IVA e tasse. Per “fuori imballo” si intendono confezionamenti richiesti dall’Acquirente che non rientrano tra gli imballaggi standard di MIC, come ad esempio confezioni composte da più articoli diversi tra loro, o confezioni con un numero di articoli inferiore a quelli previsti nella confezione standard. L’attività addizionale necessaria a MIC per il confezionamento dei “fuori imballo” comportano spese extra che verranno addebitate all’Acquirente in fattura in base al listino di MIC relativo ai “fuori imballo”. Resta inteso che MIC provvederà all’imballaggio dei Prodotti utilizzando la tipologia d’imballo che riterrà, a propria discrezione, più adeguata al tipo di trasporto di volta in volta concordato con l’Acquirente. Eventuali imballaggi particolari, da richiedersi da parte dall’Acquirente entro e non oltre la trasmissione dell’ordine, saranno quotati a parte da MIC e costituiranno oggetto di espresso accordo scritto tra MIC e l’Acquirente.

 

4. Consegna – Rischio di perdita – Passaggio della proprietà

4.1 Se non diversamente concordato per iscritto tra le parti, la consegna dei Prodotti all’Acquirente sarà effettuata secondo la formula “EXW” (Franco Fabbrica) con l’unica eccezione che MIC caricherà i Prodotti sul veicolo di prelevamento a spese di MIC ma a rischio dell’Acquirente (“EXW loaded”). Tale formula, così come tutti gli altri termini di resa che fossero convenuti per iscritto tra le parti, fa riferimento all’edizione pro tempore vigente degli Incoterms® della Camera di Commercio Internazionale.

4.2 In caso di consegna EXW, MIC non stipulerà alcun contratto di spedizione o trasporto con riguardo ai Prodotti oggetto di consegna, se non dietro espressa richiesta scritta dell’Acquirente ed a rischio e spese di quest’ultimo e le spese di spedizione o trasporto sostenute da MIC verranno addebitate in fattura all’Acquirente in aggiunta ai prezzi concordati. Qualora, secondo gli accordi tra le parti, i Prodotti debbano essere consegnati presso i depositi di MIC, quest’ultima provvederà ad informare l’Acquirente della disponibilità dei Prodotti stessi presso i depositi di MIC e, successivamente, ad emettere la relativa fattura. Qualora l’Acquirente non provveda al ritiro dei Prodotti entro e non oltre 5 (cinque) giorni lavorativi dalla data in cui sia venuto a conoscenza della disponibilità degli stessi presso i magazzini di MIC, MIC si riserva di addebitare all’Acquirente i costi di custodia e magazzino sostenuti da MIC a decorrere da detto termine di 5 (cinque) giorni lavorativi e fino al giorno dell’effettivo ritiro. I termini di pagamento applicabili in base al successivo articolo 6 resteranno comunque vincolanti per l’Acquirente anche qualora quest’ultimo non provvedesse al tempestivo ritiro dei Prodotti. Ove sia previsto un pagamento posticipato rispetto alla consegna, i termini di pagamento cominceranno in ogni caso a decorrere dalla data di avviso di merce pronta ovvero, solo in mancanza di questa, dalla data di consegna concordata.

4.3 La proprietà dei Prodotti passerà all’Acquirente nel momento del pagamento della fattura.

 

5. Termini di consegna – Accettazione della consegna

5.1 La consegna dei Prodotti avverrà entro i termini (o le date) di consegna indicati da MIC nella conferma dell’ordine. In caso di difformità tra i termini (o le date) di consegna richiesti dall’Acquirente, e riportati nella conferma d’ordine come mero riferimento, ed i termini (o le date) di consegna previsti da MIC, questi ultimi prevarranno. Il termine di consegna inizierà comunque a decorrere dal ricevimento da parte di MIC degli eventuali pagamenti anticipati da effettuarsi da parte dell’Acquirente al ricevimento della conferma dell’ordine ovvero, in caso di Prodotti da realizzarsi su specifiche tecniche dell’Acquirente, dal ricevimento da parte di MIC di tutte le specifiche tecniche definitive richiesti da MIC e/o necessari da fornirsi da parte dell’Acquirente, per la relativa messa in produzione e fornitura dei Prodotti. I termini di consegna non potranno comunque considerarsi come termini essenziali per l’Acquirente ai fini dell’articolo 1457 del codice civile italiano.

5.2 MIC si riserva il diritto di evadere l’ordine anche attraverso consegne parziali e di emettere fatture parziali secondo le consegne effettuate. Ove l’Acquirente non intenda accettare consegne parziali della merce, dovrà dichiararlo a MIC preventivamente e per iscritto.

 

6. Pagamenti

6.1 I pagamenti dovranno essere effettuati dall’Acquirente entro 30 giorni dalla data fattura, se non diversamente indicato da MIC nell’offerta, nella conferma dell’ordine e/o nella fattura, di volta in volta, inviate da MIC all’Acquirente. Le modalità di pagamento devono essere tracciabili, attraverso bonifico bancario, assegno bancario o carta di credito.

6.2 Il mancato, ritardato o parziale pagamento, alla scadenza, di una fattura o nota di debito di MIC, il verificarsi di eventi che incidano negativamente sulla situazione patrimoniale o economica dell’Acquirente ed ogni altro fatto costituente inadempimento dell’Acquirente, comporteranno la decadenza dell’Acquirente dai termini accordati per il pagamento dei Prodotti. MIC avrà pertanto il diritto di agire immediatamente per il recupero dei crediti esistenti – o la merce - ancorché non siano liquidi ed esigibili, e ciò in qualunque momento, senza alcun obbligo di preavviso e/o di formalità. Qualsiasi eventuale contestazione o reclamo dell’Acquirente per vizi o difetti dei Prodotti non potrà, in alcun caso, dare diritto all’Acquirente alla sospensione o ritardo dei pagamenti.

6.3 Nei casi di cui al precedente articolo 6.2, MIC avrà altresì facoltà, a proprio insindacabile giudizio, senza con ciò incorrere in alcuna responsabilità per danni, di i) non procedere all’esecuzione dell’ordine, ii) sospendere e/o rifiutare la consegna di Prodotti ordinati e non ancora consegnati, anche ove si tratti di Prodotti non relativi al mancato o ritardato pagamento in questione, sino all’integrale pagamento di quanto dovuto da parte dell’Acquirente, iii) di revocare o diminuire il valore dell’eventuale linea di credito offerta all’Acquirente e/o iv) richiedere all’Acquirente garanzie di pagamento e/o diversi termini o modalità di pagamento, sia per le forniture ancora in corso che per le successive.

 

7. Garanzia contrattuale

7.1 MIC garantisce l’assenza di vizi e difetti in relazione ai materiali o alla fabbricazione dei Prodotti nonché la conformità dei Prodotti alle specifiche tecniche e agli eventuali campioni forniti da MIC e/o approvati espressamente da MIC che siano stati espressamente concordati per iscritto, il tutto (salvo diverso accordo scritto di MIC) entro i limiti dei Livelli di Qualità Accettabili. La presente garanzia viene fornita per un periodo di 12 (dodici) mesi dalla data di consegna dei Prodotti all’Acquirente.

7.2 Qualsiasi denuncia relativa a vizi o difetti dell’inscatolamento, dovrà essere immediatamente segnalata allo spedizioniere, pena la non rimborsabilità degli stessi da parte di MIC. Nel caso di segnalazioni per vizi o difetti del Prodotto, queste vanno inviate dall’Acquirente al rappresentante di zona MIC entro un ragionevole lasso di tempo e comunque non oltre 5 (cinque) giorni lavorativi dalla data di consegna dei Prodotti all’Acquirente, ovvero, in ipotesi di vizi non immediatamente visibili per essere accertati con l’ordinaria diligenza, entro e non oltre 60 (trenta) giorni dalla loro scoperta.

7.3 MIC si riserva di esaminare previamente i Prodotti per verificare che il difetto sussista e sia riconducibile a propria responsabilità; in tal caso, MIC s’impegna, a proprio insindacabile giudizio, a sostituire i Prodotti che MIC riconosca come difettosi ovvero, nel caso in cui ciò non sia possibile, a restituire, in tutto o in parte, il prezzo che sia stato già corrisposto dall’Acquirente, senza che ciò comporti alcuna responsabilità in capo a MIC per danni diretti, indiretti o consequenziali di ogni genere, mancato guadagno o perdite derivanti da e/o connessi ai vizi o difetti dei Prodotti.

7.4 In caso di sostituzione dei Prodotti, l'Acquirente riceverà il Prodotto sostituito a spese di MIC (comprese le spese di trasporto). Ogni restituzione dei Prodotti da parte dell’Acquirente dovrà, in ogni caso, essere previamente autorizzata per iscritto da MIC, una volta che sono state seguite da parte dell’Acquirente le procedure MIC sulla gestione dei resi.

7.5 MIC non sarà responsabile per vizi, difetti o mancanza di qualità dei Prodotti derivanti da i) vizi e difetti o mancanze delle materie prime e dei materiali o componenti forniti dallo stesso Acquirente e/o approvvigionati da MIC su istruzioni di quest’ultimo, ii) utilizzo dei Prodotti non corretto, iii) utilizzo improprio dei Prodotti da parte dell’Acquirente, iv) negligenza o imperizia dell’Acquirente e/o di clienti dell’Acquirente ovvero vi) cattiva o insufficiente conservazione dei Prodotti, l’utilizzo di agenti aggressivi.

 

8. Risoluzione anticipata

8.1 Fatto salvo ogni altro rimedio ad essa disponibile, MIC avrà il diritto di risolvere anticipatamente, con effetto immediato, ciascun contratto di vendita concluso sulla base delle presenti Condizioni generali, con lettera raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata all’Acquirente, in caso di violazione da parte dell’Acquirente di qualsiasi obbligazione derivante dalle presenti Condizioni generali, laddove detta violazione non venga sanata o rimediata dall’Acquirente, con soddisfazione di MIC, entro e non oltre i 15 (quindici) giorni successivi alla diffida scritta di MIC ad adempiere.

 

9. Know-how e informazioni confidenziali

9.1 Il know-how e le altre informazioni confidenziali di MIC appartengono a MIC in via esclusiva e vengono messe a disposizione dell’Acquirente in via strettamente confidenziale ai soli fini del contratto di vendita concluso in base alle presenti Condizioni generali. L’Acquirente assume, pertanto l’obbligo di impiegare le informazioni confidenziali di MIC soltanto nella misura in cui sia strettamente necessario all’esecuzione di ciascun contratto di vendita ed all’uso dei relativi Prodotti ed a non rivelare a soggetti terzi dette informazioni confidenziali, salvo il caso in cui sia a ciò autorizzato per iscritto da MIC.

 

10. Marchi e altri diritti di proprietà intellettuale

10.1 L’Acquirente non potrà registrare o permettere che altri registrino il marchio, nome commerciale o espressione impiegati da MIC nell’ambito della vendita dei Prodotti (che sono e resteranno di esclusiva proprietà di MIC), ovvero termini o espressioni simili o confondibili.

10.2 MIC non sarà responsabile per alcun inconveniente, perdita, danno od altra spesa di qualsiasi natura, diretta od indiretta, che l’Acquirente dovesse sopportare a seguito di violazione da parte di MIC di diritti di proprietà intellettuale di terzi, ad eccezione dei casi in cui venga dimostrato che MIC era a conoscenza che i beni in questione fossero stati fabbricati, prodotti o distribuiti in violazione del pre-esistente diritto di proprietà intellettuale appartenente ad un terzo.

10.3 Qualora vengano fabbricati da MIC Prodotti su indicazioni fornite dall’Acquirente, ovvero qualora venga applicata da MIC ai Prodotti una qualsiasi procedura su istruzioni dell’Acquirente, quest’ultimo sarà tenuto a risarcire MIC per ogni perdita, danno, costo e spesa che questa sia tenuta a subire o sostenere in relazione ai Prodotti, ovvero che abbia dovuto corrispondere in sede di transazione per ogni azione subita in violazione di modelli, brevetti, diritti d’autore, marchi ovvero altri diritti di proprietà industriale o intellettuale.

 

11. Forza maggiore e limitazione di responsabilità

11.1 MIC non sarà responsabile nei confronti dell’Acquirente per qualsiasi inadempimento causato da accadimenti al di fuori del ragionevole controllo di MIC quali, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, azioni sindacali, scioperi, difficoltà nei trasporti, eventi naturali, guerre, disordini di piazza, misure amministrative di sequestro, embargo, leggi o regolamenti di ogni ente territoriale o autorità amministrativa, mancate o ritardate consegne dei materiali di lavorazione da parte dei fornitori dovute ad accadimenti al di fuori del ragionevole controllo degli stessi fornitori.

11.2 Le garanzie e responsabilità di MIC, derivanti da ed in relazione ai contratti conclusi sulla base delle presenti Condizioni generali, sono limitate a quelle qui espressamente previste. Fatta eccezione per i casi di dolo e colpa grave di MIC, MIC non avrà pertanto alcuna altra responsabilità in relazione ai Prodotti ed in nessun caso sarà responsabile per danni diretti, indiretti o consequenziali, mancato guadagno, perdite dirette o indirette di ogni genere (incluse lesioni personali e danni a cose) derivanti dall’acquisto dei Prodotti. L’Acquirente prende atto del fatto che la responsabilità complessiva di MIC derivante da e/o relativa ai contratti conclusi in base alle presenti Condizioni generali sarà, in ogni
caso, limitata al prezzo corrisposto dall’Acquirente in relazione ai relativi Prodotti, oltre all’eventuale importo liquidato in base alle polizze assicurative stipulate da MIC.

 

12. Trattamento dei Dati Personali

12.1 L’Acquirente dà atto, ai sensi, per gli effetti e con le finalità di cui all’art. 13 del D.lgs 196/03 ed all’art. 13 del Regolamento UE 2016/679, che i “dati personali” comunicati e/o scambiati con MIC, anche in fase di informative precontrattuali, formeranno oggetto di trattamento da parte di MIC; inoltre è inteso che l’Acquirente espressamente acconsente al trattamento dei “dati personali” avvalendosi dei suoi diritti secondo quanto espresso all’art. 7 della D.lgs 196/03 e secondo quanto previsto dal Regolamento UE 2016/679.

 

13. Legge applicabile – Foro competente – Lingua

13.1 Le presenti Condizioni generali ed i contratti di vendita di cui MIC sia parte sono in ogni loro parte, regolati dalla legge italiana e, in particolare, ove si tratti di contratti di vendita internazionale di beni mobili come definiti dall’art. 1 della Convenzione di Vienna del 1980, da detta Convenzione, ove non derogata per iscritto dalle parti.

13.2 Foro competente in via esclusiva, per tutte le controversie derivanti da e/o relative alle presenti Condizioni generali ed alle vendite di Prodotti da parte di MIC, sarà il Tribunale competente di Verona ove MIC ha la propria sede legale. Fermo restando quanto precede, MIC potrà, tuttavia, citare l’Acquirente dinanzi ad ogni Tribunale avente giurisdizione nei confronti dell’Acquirente stesso.

13.3 Le presenti Condizioni generali di fornitura sono redatte in lingua italiana ed inglese.
Vallese di Oppeano, lì 27/10/23 MIC Spa

Condividi su